Rustico ricostruito in Veneto. Doppia identità tra interno ed esterno

L’Architetto Dario Scanavacca ristruttura un'abitazione rustica in collina a Marostica, in provincia di Vicenza. Intervento suggestivo che rivela una doppia identità tra interno ed esterno, condotto a quattro mani con la proprietà

L’Architetto Dario Scanavacca ristruttura una residenza per una giovane coppia con figli, a Marostica, in provincia di Vicenza. La committenza desiderava una casa dalla doppia identità. Il rustico tradizionale all’esterno e l’interno ricco di suggestioni ed invenzioni particolari dal carattere deciso

L’edificio è stato interamente demolito e ricostruito seguendo fedelmente volumi, materiali e forometrie originarie

La “teza” in legno del fronte ovest è stata ridefinita trasformandosi in cucina, pur mantenendo un forte carattere di trasparenza con l’uso di ampie vetrate in ferro dipinte di verde. Gli interni sono stati disegnati fin nei minimi particolari: la cucina con il grande camino, il bagno diurno finito a stucco rosso, la scala in ferro grezzo

I materiali e i colori sono stati pensati per integrarsi con la natura circostante: gli intonaci rustici, le tavole in legno vecchio di abete, il pavimento in cemento della cucina

Particolare attenzione è stata posta anche all’aspetto impiantistico dotando il fabbricato di pannelli per l’acqua sanitaria, impianto fotovoltaico, pompa di calore con riscaldamento e raffrescamento a pavimento

L’Architetto Dario Scanavacca ricostruisce un edificio rustico, facendo un opera di riqualificazione nel territorio, riuscendo ad integrare una doppia interpretazione: rispetta la tradizione ma al tempo stesso carica gli interni di particolari contemporanei

GALLERY

Italia
Residenza
Restauro
PROGETTISTA

DATI PROGETTO

Località: Vicenza, Italia
Tipologia: Residenza
Arkitecture ADV 03 - 300x400
Arkitecture ADV 01 - 300x250