Ristrutturazione Uffici in Piemonte. Ampliamento e Riqualificazione Energetica

Con l'obiettivo di dare una nuova sede alla propria azienda informatica, ed in vista dell’ampliamento del proprio organico, il Committente ha deciso per la ristrutturazione e l’ampliamento interno di un fabbricato esistente, già parzialmente destinato ad uffici

Il progetto architettonico e la direzione lavori sono state affidate allo Studio Bocchio e Vescovo e all’arch. Giuseppe Nosenzo. Il progetto ha trasformato parte del capannone industriale esistente anche attraverso la realizzazione di un soppalco metallico, aggiungendo circa 700 mq di superficie utile agli originali 180. Per enfatizzare il carattere industriale della preesistenza, il piano terreno è stato pavimentato con parquet industriale e le strutture metalliche ed i soffitti in lamiera grecata sono a vista; all’esterno le pareti esistenti prefabbricate in calcestruzzo sono state rivestite da una nuova pelle metallica, bicolore, retro ventilata

Oltre agli spazi canonici destinati alle attività lavorative d’ufficio, sono state realizzate anche ambienti per il benessere dei dipendenti, come aree relax, un’area verde indoor con luce zenitale, una sala ristoro ed uno spogliatoio per le attività fitness all’aperto

Grande attenzione è stata posta alla presenza e regolazione della luce naturale negli uffici: ampie finestrature sono state ricavate tagliando la facciata esistente e nuovi pozzi di luce ricavati a tetto illuminano gli ambienti più interni; schermature solari esterne a lamelle regolano il flusso luminoso in ingresso

Sono stati inoltre curati gli aspetti legati al comfort acustico, adottando materiali altamente fonoassorbenti e soluzioni tecnologiche performanti che hanno consentito il soddisfacimento delle verifiche acustiche strumentali, ad opera ultimata (progetto acustico a cura di Sinergia snc, Dott. Jonathan Meneghello)

Dal punto di vista impiantistico, l’edificio è stato dotato di impianto di climatizzazione a pompa di calore, con produzione acqua calda sanitaria, impianto di trattamento aria con recuperatori energetici, (progetto impiantistico a cura di FCE Studio Tecnico Associato, ing. Davide Boi), pannelli fotovoltaici in copertura, illuminazione ad alta efficienza a led ed impianto di gestione domotica (progetto illuminotecnico a cura dell’ing. Alessio Zoppolato)

L’idea è stata da subito quella di riqualificare anche energeticamente l’immobile ed il Committente, volendo coniugare risparmio energetico, rispetto per l’ambiente, comfort indoor ed una nuova dimensione lavorativa per i propri dipendenti, ha scelto la certifcazione CasaClima Work&Life per la sua nuova sede aziendale

Il sigillo di qualità CasaClima Work&Life è infatti appositamente concepito per edifici adibiti ad uffici e servizi e premia quei progetti concepiti nel rispetto delle risorse e delle persone, con un impegno concreto nei confronti delle problematiche ecologiche, economiche e socioculturali regionali. Viene valutata la sostenibilità globale dell’intervento, dalla progettazione alla gestione e manutenzione finali

Per soddisfare i requisiti richiesti è stato considerato l’edificio nella sua interezza valutando l’efficienza dell’involucro sia in regime invernale, sia estivo e, trattandosi di un edificio esistente, sono stati attentamente studiati tutti i nodi costruttivi critici, verificandone le temperature superficiali, al fine di minimizzare eventuali ponti termici

Dal punto di vista termico sono state isolate tutte le superfici disperdenti e sostituiti tutti i serramenti, prevedendo idonee schermature solari per l’ombreggiamento estivo. Particolare cura è stata riservata al progetto del comfort interno con ricadute, ad esempio, in termini di uniformità delle temperature superficiali interne, di fonoisolamento/fonoassorbimento acustico, di qualità della luce (naturale/artificiale) negli ambienti di lavoro oppure di verifica preliminare della concentrazione di gas radon nel sottosuolo

Infine, nell’ottica della sostenibilità energetico-ambientale, ogni sorta di spreco è stato evitato già in fase di progetto e dunque sono stati adottati accorgimenti, ad esempio, per la gestione efficiente dell’illuminazione artificiale interna/esterna o per la corretta gestione delle acque (potabili/piovane/reflue)

L’insieme sistematico degli interventi di riqualificazione realizzati sul fabbricato esistente, ha portato ad un nuovo edificio caratterizzato da bassi consumi energetici (fabbisogno di energia termica per riscaldamento pari a 36 kWh/mq anno), elevata qualità costruttiva ed abitativa interna e sostenibilità nei confronti dell’ambiente (Impresa di Costruzioni Innova di Chiara Squarise, direttore tecnico di cantiere geom. Vincenzo Francescato)

GALLERY

Italia
Azienda e Produzione
Ampliamento
PROGETTISTA

DATI PROGETTO

Località: Valenza, Italia
Tipologia: Azienda e Produzione
Arkitecture ADV Progettista - 300x400

NEWS

Arkitecture ADV Progettista - 300x250