Restyling in provincia di Messina. Luminosità e leggerezza negli ambienti residenziali

Una villa su tre livelli in provincia di Messina, a Sant'Agata di Militello, con ampie aperture sul mare antistante, è rivista dall’Architetto Marco Olivo che ne caratterizza gli spazi accentuandone il carattere intimo e raccolto

Nell’intento di dare luminosità e leggerezza agli spazi i proprietari si erano abbandonati alla scelta del “bianco”, colore che domina dappertutto a eccezione dei bagni. Tuttavia le loro scelte hanno dato forma a una commistione di materiali e nuance non sempre armoniche, con accostamenti di tonalità ghiaccio, beige e grigio o di elementi di arredo il cui risultato confonde e appiattisce gli spazi di per sé ben organizzati. L’intervento dell’Architetto Marco Olivo riguarda una villa su tre livelli in provincia di Messina, a Sant’Agata di Militello

Gli ambienti necessitavano di essere al contempo caratterizzati e messi in dialogo tra loro. I Committenti, inoltre, chiedevano che la rivisitazione del piano cantinato e delle camere da letto al piano primo non avvenisse a scapito della luminosità e che fossero mantenuti, per quanto possibile, gli arredi esistenti

La cantina, un ambiente ampio a spiccato sviluppo longitudinale, è stata vivacizzata e rivoluzionata con pochi gesti che ne hanno accentuato il carattere intimo e raccolto ma anche valorizzato gli elementi preesistenti

Il progettista ha dato corpo alle pareti corte e al soffitto dell’area di sbarco della scala tramite un rivestimento decorativo materico, dalla tinta neutra e calda della terra. I risultati sono stati proporzioni più armoniose al grande vano e luce su arredi e le superfici bianche su cui spiccano note di colore

Scendendo la scala si incontra infatti la parete attrezzata con elementi appositamente disegnati come la madia dalle dimensioni generose con cassa in legno walnut e ante in listellare laccato lucido, del solare colore giallo limone. Nelle ante, al posto del vetro, è stata utilizzata della lamiera forata, colore grigio. La stessa lamiera viene riproposta accanto, tagliata e sagomata, a dare forma a una piccola cantina a giorno. Nella stessa parete anche strette mensole gialle e il copri radiatore e contenitore in mdf tinto bianco opaco

La piccola cucina a giorno è stata modificata, eliminando i pensili arancione fluo e ridisegnandoli in legno walnut, assieme alla colonna laterale, che ha la duplice funzione di definire e contenere otticamente lo spazio. Infine la sostituzione delle sedie originali, anch’esse arancione fluo, con altre più sobrie in policarbonato trasparente e la sostituzione e aggiunta di corpi luminosi, tutti di colore bianco, hanno reso coerente e accogliente il nuovo spazio pensato per la convivialità

La stessa logica ha guidato gli interventi al primo piano e in particolar modo nella camera padronale. Seppure la villa sorge nei pressi della spiaggia, la camera da letto non lasciava che il mare e la luce vi entrassero come desiderato dalla padrona di casa. In più anche qui, il ricorso indiscriminato al bianco creava un ambiente poco personale e intimo, distante dalle atmosfere marine desiderate. I lavori hanno interessato solo due pareti. Semplici specchi ricoprono per intero la parete laterale, inondando la camera di luce e lasciando “entrare” il mare visibile anche quando comodamente sdraiati sul letto. La quinta controletto, invece, è stata scaldata con tonalità calde ed intime, assieme alla boiserie in listoni verticali colorati e trattati in modo da evidenziarne le venature

La controsoffittatura parziale del tetto inclinato ha infine donato proporzioni più aggraziate alla stanza che, dopo l’intervento dell’Architetto Olivo, pur conservando gli arredi esistenti, appare totalmente trasformata

 

GALLERY

Italia
Residenza
Restyling
PROGETTISTA

DATI PROGETTO

Località: Messina, Italia
Tipologia: Residenza
Klimahouse 2019 - 300x400

NEWS

Arkitecture ADV 03 - 300x250