Residenza dell’800 sul porto di Sydney. Recuperare la storia sul Lungomare

L'ingegnosità del design ed il rispetto per la sua struttura originale, il Gothic Revival, offrono allo studio australiano AJ+C una residenza del 1870 degradata sul porto di Sydney nel 21° secolo interamente da ristrutturare

L’attraversamento della soglia del GOTICO REVIVAL di Maybanke, la casa sul lungomare del porto di Sydney con una storia distinta, è di percorrere 150 anni in pochi passi

Viste panoramiche sull’acqua, abbondanza di penetranti luci degli antipodi e una scala scultorea di cinque piani – che insieme avrebbero sicuramente sconcertato e stupito la sensibilità degli anni ’70 degli individui che hanno costruito l’edificio originale – lasciano al visitatore moderno senza dubbio in quale secolo questa casa ora appartiene esattamente

Non che AJ + C avesse gran parte del tessuto originale da celebrare – e quindi massaggiare – in tempi contemporanei. Per anni l’edificio era rimasto senza amore nel limbo architettonico, come un blocco di appartamenti anonimi

Anderson era la sorella del famoso ingegnere locale di quel tempo, Norman Selfe, che possedeva Normanton, la casa accanto. Selfe progettò e costruì le case adiacenti nel 1876-1877 e, nel 1938, Maybanke fu trasformato senza tante cerimonie in un vecchio condominio senza preoccuparsi di alcun rapporto estetico o storico con il vicino adiacente

Maybanke è stato trasformato da residenza borghese in multi-abitazione dei lavoratori, un luogo angusto ma funzionale risalente a non meno di 70 anni prima. Il concetto fondamentale era che, dal momento che gran parte del tessuto originale era scomparso, doveva essere ricostruito ogni nuova aggiunta sarebbe stata un’architettura contemporanea a pieno titolo

Prima che qualsiasi lavoro di miglioramento e aggiunta alla struttura vittoriana potesse iniziare una battaglia finale contro la fangosità dello sperone di arenaria di Sydney su cui si trova, doveva essere condotto e vinto a costi considerevoli e per un periodo di tempo quasi otto mesi

Il lavoro è stato arduo, tutte le fondazioni dell’edificio del 1870 sono state rimosse, la casa sospesa e sono state le inserite lastre sotto i muri esistenti. Quando i proprietari hanno alzato le assi del pavimento, è stato trovato un lago interno. Quell’acqua deve essere stata lì da chissà quanto tempo

Oggi le facciate frontali e laterali sono state restaurate con finestre a bovindo, balconi, camini, tubi di rame e abbaino in un tetto a mansarda e rivestimenti in pietra ornamentale Gothic Revival, supporti e dettagli. Guarda più da vicino e puoi vedere che sulla nuova facciata dell’edificio l’attenzione ai dettagli è stata straordinaria. Per la ristrutturazione è stato impiegato un esperto scalpellino locale, scolpendo dettagli squisiti sopra le porte e le finestre ha realizzato agli schizzi del progetto dell’Architetto Caroline Kite di AJ + C. Il collegamento tra i livelli della casa è un ascensore con le pareti di vetro. Massimizza il senso del volume e quindi, utilizzando il vetro si fornisce luce e panorami nello spazio a tutti i livelli secondo il progettista Koopman

Scendendo lungo la lunghezza della scala c’è uno schermo d’acciaio teso come balaustra, fabbricato e importato dalla Germania. Montare un elemento architettonico contemporaneo così esigente in un vecchio edificio non è stato facile. C’è un sacco di scienza e tecnologia per far funzionare tutto e in modo che possa essere regolato nel corso degli anni

Lo schema a cinque piani ruota attorno all’idea che durante la settimana lavorativa siano i due piani centrali in cui si vive. È equivalente a un appartamento con una camera da letto su due livelli con accesso diretto dalla strada. Il resto del tempo la casa è progettata come un luogo per intrattenere gli amici e ospitare le famiglie in visita dei proprietari

Si entra al livello della camera da letto principale con la sua imponente cabina armadio e il bagno privato con vista sul porto. Al livello sotto la strada, tramite ascensore o scala in cemento a vista, è lo spazio abitativo principale, esposto a nord-est sul suo piccolo angolo occidentale interno del Porto di Sydney noto come Snails Bay. Al livello sopra la strada ci sono le camere degli ospiti e gli spazi abitativi

Sotto il tetto di mansarda al livello superiore si trova uno spazio autonomo che può funzionare in modo variabile come un ufficio a casa, un alloggio per gli ospiti o uno spazio di intrattenimento per la notte di Capodanno. Lo spazio vanta anche una piccola terrazza sul tetto di fronte al porto. E finalmente uno studio di artisti è stato scavato dall’arenaria che si apre sulle terrazze giardino e lilypond

A questo livello, oggi c’è anche una cantina, che parte dalla cucina, dalla lavanderia e dal negozio. La zona pranzo si apre su un’altra terrazza che si affaccia sul giardino, completa di vasca immersione ad acqua fredda, che scende verso il bordo del porto, molto più in basso.

 

GALLERY

Residenza
Restauro
PROGETTISTA

DATI PROGETTO

Tipologia: Residenza
Arkitecture ADV Formazione 01 - 300x400

NEWS

Arkitecture ADV 01 - 300x250