Recupero di un’abitazione in Calabria. Risanamento dall’umidità per il fabbricato

L’intervento effettuato dallo Studio Pro-Arch consiste nel risanamento di un piccolo fabbricato in muratura a Locri. L’edificio, degradato dall’umidità, è completamente risanato alla base per sconfiggere l’umidità di risalita dal terren

Il fabbricato presentava estese patologie identificabili con distacchi, macchie ed efflorescenze dovute ad un consistente fenomeno di umidità di risalita riconducibile alla mancata esecuzione di uno strato di drenaggio (vespaio) in fase di costruzione

L’umidità ha pervaso le murature accentuandone la friabilità, polverizzando gli intonaci sia interni che esterni, e deformando gli infissi interni. Le lavorazioni che sono state effettuate hanno teso alla risoluzione definitiva della patologia garantendo l’aerazione dell’attacco a terra del fabbricato

Il fabbricato è stato isolato dal terreno, permettendo così all’umidità di fuoriuscire senza impregnare le murature. E’ stata effettuata la sostituzione del vecchio vespaio con la realizzazione di uno nuovo, più efficiente e specifico

Considerando la datazione del fabbricato, le lavorazioni eseguite esplicate sono state precedute da un’attenta verifica dello stato delle fondazioni del fabbricato stesso e della loro profondità, mediante l’esecuzione di un saggio preventivo

Per la sostituzione del vespaio esistente i progettisti hanno proceduto con la rimozione di parte della pavimentazione interna (relativamente ai vani destinati a zona giorno e a camera da letto) e di una parte di quella esterna in modo da effettuare uno scavo in profondità per circa 50 cm all’interno del fabbricato e di circa 40 cm all’esterno lungo le pareti perimetrali per una larghezza di circa 70 cm

La parte esterna delle pareti perimetrali è stata rivestita con una guaina in modo da proteggere il fabbricato, e all’interno, dopo aver effettuato lo scavo, è stato steso uno strato di CLS magro di appoggio sul quale sono state posizionate cupole a perdere (igloo) collegate da canali di aerazione, sulle quali è stato poi eseguito un massetto isolante con guaina, e successivamente è stato posato lo strato della pavimentazione. All’esterno, invece, è stato collocato uno strato di drenaggio con pietrame di media pezzatura sul quale è stato poi posato il nuovo massetto e la nuova pavimentazione esterna

Le murature sono state risanate eliminando lo strato di intonaco ammalorato, applicando uno strato di impregnante per eliminare il fenomeno di formazione dei sali e, successivamente, ripristinando l’intonaco con materiale macroporoso a base di silici reattive. L’intonaco macroporoso permette all’umidità di evaporare molto più velocemente rispetto ad un intonaco tradizionale e di non rimanere bloccata all’interno delle murature, evitando così in futuro la ricomparsa delle patologie elencate in precedenza

Tutte le finiture sono state ripristinate dallo Studio Pro-Arch in modo da consegnare l’opera compiuta a regola d’arte. Al fine di rendere fruibile lo spazio interno sono state eseguite minime opere di demolizione sul tramezzo per migliorare la spazialità dei due vani

GALLERY

Italia
Residenza
Recupero
PROGETTISTA

DATI PROGETTO

Località: Locri, Italia
Tipologia: Residenza
Arkitecture ADV 03 - 300x400
Arkitecture ADV 01 - 300x250