Recupero di un Appartamento in Ungheria. Eleganza classica per la Guest House medievale

L'architetto Béres realizza a Kőszeg, in Ungheria, la ristrutturazione di un appartamento all'interno di un antico edificio dopo che la maggior parte dei suoi valori sono stati danneggiati o nascosti durante gli ultimi lavori di ricostruzione

Nel centro storico medievale della città ungherese di Kőszeg, l’architetto Béres realizza la ristrutturazione di un appartamento situato all’interno di un palazzo storico di circa 400 anni dove buona parte del valore dell’immobile è stato celato o danneggiato dai lavori di ristrutturazione negli anni ’80

Il centro storico medievale di Kőszeg è famoso per la sua atmosfera incantevole. Le notizie rintracciate in merito alla precedente proprietà risalgono alla seconda metà del 1500. La casa era stata costruita proprio sulla cima del muro esterno del fossato. Alcune parti di questa struttura sono ancora visibili ed esposte all’esterno dell’edificio. Una piccola cantina e le stanze del piano superiore furono aggiunte alla casa qualche tempo prima del 1684. Nel XVIII secolo la famiglia Niczky acquistò la proprietà e affittò il piccolo appartamento di fronte al castello per artisti e mercanti in viaggio

Obiettivo principale della ristrutturazione è trasformare nuovamente l’unità in una casa per gli ospiti. Per ricreare la leggerezza e l’eleganza di una suite d’albergo o di una guest house viene realizzato un piano relativamente aperto. Vengono creati spazi puliti e lineari che riflettono e mettono in risalto la storia del contesto grazie a soluzioni semplici e non invasive

La disposizione degli spazi all’interno dell’appartamento è piuttosto insolita. La maggior parte del seminterrato si apre verso il piccolo giardino privato che funge da spazio filtrante tra interno ed esterno combinando varie funzioni per tutte e quattro le stagioni: come cantina, spazio relax, sauna e deposito

All’arrivo i visitatori possono osservare immediatamente le antiche mura e le pesanti volte che raccontano la storia della casa e del quartiere del castello. Il piano superiore è composto da 3 spazi principali. Incorniciato dall’involucro delle pareti esterne, l’appartamento è diviso in un soggiorno-camera da letto, una cucina-pranzo e un bagno. Non ci sono pareti divisorie o porte interne per separare questi spazi. I collegamenti visivi tra le camere e anche l’esterno creano una sorta di eleganza classica

Anche se l’appartamento è situato all’estremità nord dell’edificio, esso dispone di finestre in tre diverse direzioni. I monumenti nazionali circostanti, le chiese e le mura di fortificazione riflettono la luce nelle stanze in modi inaspettati e interessanti. Ogni strato degli antichi muri in pietra, ora totalmente restaurati, racconta una storia del passato

La maggior parte delle nuove superfici sono bianche e semplici. I pannelli di larice oliati della pavimentazione tornano come elementi decorativi dei mobili da incasso. I confini sono tra parti vecchie e nuove sono chiari ma non troppo rigorosi

Un restauro in cui l’essenza dello spazio è data proprio dai muri riportati in luce, tutto il resto è secondario e aiuta a mettere in risalto i veri elementi di valore.

GALLERY

Ungheria
Residenza
Recupero
PROGETTISTA

DATI PROGETTO

Tipologia: Residenza
Arkitecture ADV 03 - 300x400
Arkitecture ADV 01 - 300x250