Open Space vicino il Lago di Garda. Atmosfera di comfort e d’intimità per l’ex fienile

Il progetto di riqualificazione riguarda il fienile di una cascina risalente agli anni Cinquanta a Soprazocco di Gavardo, vicino il Lago di Garda. Il progetto, curato dagli Architetti Paolo Bussi e Elisabetta Piotti, dona allo spazio molta luce

Gli architetti che si sono occupati del progetto di ristrutturazione del fienile a Soprazocco di Gavardo, nei pressi del Lago di Garda, sono Paolo Bussi ed Elisabetta Piotti. La scelta progettuale di lasciar trasparire la funzione originaria dei locali solo tramite la tonalità cromatiche utilizzate per le pareti e le pavimentazioni

L’idea di progetto era di riprendere i colori della terra per poi osare con stoffe e complementi d’arredo ricercati e dai colori importanti, in netto contrasto con la linearità che caratterizza tutta l’abitazione

Al piano terra si trovano l’ingresso, la zona lavanderia e la camera per gli ospiti. Il piano superiore comprende invece la zona giorno, all’insegna di atmosfere di chiaro segno contemporaneo

Prima dei lavori, il primo piano del fienile era una grande stanza senza alcune tramezze e con due pilastri posizionati al centro che sostenevano il tetto: il primo pilastro è stato recuperato dietro la doccia, il secondo di fianco all’isola della cucina. Entrambi sono comunque stati mascherati

La stanza della camera da letto era già divisa dal resto dell’ambiente. La scelta progettuale di assecondare la distribuzione open space originaria ha preservato l’ariosità e la luminosità dell’ambiente

Gli ambienti risultano perciò delineati dalla presenza degli arredi, senza il ricorso ad elementi di frattura come porte interne o divisori. Soluzioni all’insegna di una modularità geometrica scandiscono l’intera zona giorno, che risulta attuale e funzionale nella pulizia delle linee, nell’alta qualità dei materiali e nella ricerca del comfort

Atmosfere più femminili e rilassate si ritrovano invece nella camera da letto padronale, dove il maxi pattern floreale della carta da parati ed i tendaggi virano verso il vintage. Il compito di dare continuità ai diversi ambienti, armonizzandone materiali e tonalità, è stato affidato al pavimento in laminato, il cui decoro Rovere Castagna replica alla perfezione le cromie e le venature del legno naturale. Questa scelta è risultata ideale poiché in grado di dare vita ad un’atmosfera confortevole ed intima

Le differenti zone dell’abitazione sono comunicanti grazie ad aperture molto ampie che lasciano respirare l’ambiente. Gli Architetti Paolo Bussi e Elisabetta Piotti realizzano una casa pulita nelle linee e nella scelta strutturale, una casa nella quale osano attraverso scelte cromatiche importanti, attraverso sfumature che contrastano con la linearità dell’abitazione. La scelta di tessuti damascati per le tende, color verde acqua, marrone, panna e azzurro, del pouf viola del salotto e della carta da parati per la camera ha conferito carattere e personalità molto forti che rendono unica ed eccezionale questa abitazione

GALLERY

Italia
Residenza
Recupero
PROGETTISTA

DATI PROGETTO

Località: Soprazocco di Gavardo, Italia
Tipologia: Residenza
Arkitecture ADV 03 - 300x400
Arkitecture ADV 01 - 300x250