L’Ex Discoteca che diviene spazio Coworking. Recupero a Berna

Werkspace: l’ex discoteca Wasserwerk Club a Berna convertita in spazio di coworking con il contributo di USM Haller e USM Privacy Panels, diviene occasione per la creazione di aree di lavoro riservate e riconfigurabili

Sono cinque le aziende che hanno investito nel progetto Werkspace, trasformando una discoteca storica, che ha ospitato gruppi del calibro di Prodigy e The Roots, in uno spazio di coworking

Le cinque imprese – Kung Fu Burger, il Club Bonsoir, l’agenzia di eventi Rebelmind Syndicate, il disco-bar Propeller e l’agenzia di consulenza Yuhzimi.- beneficiano ora della metà degli ambienti lavorativi, affittando lo spazio restante a imprenditori e lavoratori freelance

Il network eterogeneo di lavoratori può così beneficiare di un continuo scambio e confronto tra differenti professionalità, in ambienti altamente versatili. Gli USM Privacy Panels permettono di creare aree di lavoro riservate e riconfigurabili, garantendo tranquillità e riservatezza ai lavoratori. Allo stesso tempo i sistemi di arredamento e i tavoli USM Haller contribuiscono a definire gli spazi con l’eleganza e la sobrietà propri dei mobili dell’azienda svizzera

«Chi in passato non hai mai festeggiato in questo posto, non potrebbe mai immaginare che una volta fosse una discoteca» racconta Christoph Haller, fondatore di Werkspace

GALLERY

Svizzera
Recupero

DATI PROGETTO

Località: Berna, Svizzera
Arkitecture ADV 03 - 300x400

NEWS

Arkitecture ADV Progettista - 300x250