ARCHITETTURA | La riprogettazione di Swisse Vitamins nel quartier generale di Melbourne, al fine di migliorare le condizioni ambientali e lavorative di personali e visitatori, vede come protagonista lo studio austriaco Six Degrees, che riqualifica l'intero edificio

Swisse Vitamins, nel quartier generale di Melbourne, viene completamente riprogettato dallo studio austriaco Six Degrees, al fine di migliorare le condizioni ambientali e lavorative di personali e visitatori.

All'interno dell'edificio viene ricavata un'oasi interna che verrà adibita a giardino, capace di donare movimento, ventilazione, luce naturale e una prospettiva tranquilla, a contatto con la natura.

La corte interna è avvolta da una combinazione di uffici, open space e chiusi. Una parete vetrata assicura la connessione spaziale tra magazzino posteriore e gli uffici.

La strategia progettuale è molto attenta all'applicazione del materiale. L'ambiente del giardino presenta legno naturale, accanto a colori come il nero e il grigio, e ciò rende l'ambiente di lavoro più confortevole, grazie al contatto con la natura.

Sulla faccia interna della corte, per nascondere la piastra del pavimento e mantenere il vetro a doppia altezza, è presente una striscia orizzontale di specchio di bronzo, creando giochi di luce e riflessi nello spazio.

Un ambiente ben progettato, capace di garantire il comfort anche in un ambiente come quello lavorativo, dove l'importanza del benessere dell'uomo non viene meno.

Articoli

Progettista

Six Degrees
Fondato nel 1992, Six Degrees è uno dei principali studi di architettura australiani. Lo studio lavora nel campo residenziale, del masterplanning e del place making, dell'assistenza agli anziani e alla comunità, aziendale, dell'ospitalità e dell'istruzione, fornendo soluzioni di progettazione per luoghi nuovi e del patrimonio culturale.

Seminari on-line