ARCHITETTURA| Attraverso la combinazione di strutture vecchie e nuove il team di OOIIO realizza il Spagna il recupero di un gruppo di modeste costruzioni agricole che dopo più di 50 anni di disuso e nessuna manutenzione stanno per crollare definitivamente

Con l'obiettivo di evitare il crollo di un gruppo di modeste costruzioni agricole, il team di OOIIO realizza il Spagna un recupero basato sulla combinazione di strutture vecchie e nuove.

Rispetto dell'originale
Si tratta di un progetto di ristrutturazione creato giorno dopo giorno in loco, risolvendo i problemi uno alla volta grazie ad un intenso lavoro di squadra con il cliente e i costruttori, rispettando il modo in cui questi elementi sono stati originariamente costruiti.

Open space
Le prime opere riguardano i rinforzi puramente strutturali di tetti e muri in mattoni e mattoni cadenti. Gli architetti seguono le tecniche antiche e, una volta effettuata la messa in sicurezza degli edifici il team OOIIO inizia ad entrare nei dettagli prendendo in esame vari aspetti, primo tra tutti la demolizione di tutte le partizioni non strutturali al fine di ottenere un enorme e spettacolare open space.

Materiale della tradizione
Il mattone viene utilizzato come unico materiale per tutte le pareti di nuova costruzione. Giocando con l'esistente muro di mattoni recuperati gli architetti forniscono una grande ricchezza di texture e finiture: oltre ad essere un materiale legato alla tradizione locale il mattone è un materiale che funziona bene nel clima di riferimento e richiede una manutenzione molto bassa.

L'elemento di connessione
La scala a chiocciola esterna, che unisce i tre livelli, viene avvolta da un elemento cilindrico, anch'esso realizzato in mattoni, che collega tutta la circolazione verticale: la sua forma ricorda la forma di una vasca agricola.

Recupero dei materiali
Per recuperare il maggior numero possibile di elementi architettonici antichi si rivela necessario riparare tutte le antiche porte in legno, pulire e lucidare le splendide piastrelle storiche in argilla, riparare e rinforzare le travi e le colonne strutturali danneggiate e spogliare le antiche mura mostrando i materiali originali.

Nuove tonalità
Vengono verniciati gli elementi strutturali originali in blu indaco tradizionale e i nuovi elementi in nero. Questo codice cromatico indica la nuova destinazione d’uso e diventa il tocco finale definitivo della personalità dell'interno.

La combinazione di strutture vecchie e nuove crea un edificio meticcio, ricco di sfumature e singolarità, ripensando il vecchio mescolandolo con il nuovo. Una ristrutturazione progettata in loco dall'architettura OOIIO per recuperare questi antichi edifici che ora brillano di una nuova vita.

Fotografie di OOIIO Architecture, josefotoinmo

Articoli

Progettista

OOIIO Architecture
OOIIO è un team internazionale di architetti, designer e ingegneri impegnati a trovare quel "certo non che" che rende un lavoro unico, emozionante e capace di trasmettere sensazioni. Il processo creativo di OOIIO è completamente aperto e casuale. Quando il team inizia un progetto, non sa mai esattamente come finirà. Ecco perché introducono innumerevoli stimoli e riferimenti durante tutto il processo di progettazione.