FOCUS | Prestazioni acustiche e Design: ecco il connubio presentato dall'azienda Celenit nella riqualificazione degli edifici scolastici. Due elementi fondamentali da considerare nel recupero di edifici ad uso scolastico che consente di unire performance ed estetica per il miglioramento della qualità delle attività svolte negli ambienti interni

La riqualificazione del patrimonio scolastico esistente è un tema di grande attualità, sia per la risonanza a livello mediatico, sia perché pone al centro dell’attenzione il comfort e la sicurezza degli utenti. Si tratta di coloro che tutti i giorni fruiscono tali spazi, dagli studenti -di tutte le età- agli insegnanti che lo vivono come un luogo di lavoro.

Focus su involucro e rivestimenti
Quando si interviene al fine di migliorare un edificio scolastico esistente, gli ambiti di intervento riguardano fondamentalmente: l’involucro, che ha la funzione di proteggere dalle sollecitazioni provenienti dall’esterno, il rivestimento, perché la definizione delle superfici interne è di primaria importanza se si vogliono tenere sotto controllo alcune performance, e il sistema impiantistico. Celenit si pone in prima linea, da oltre 50 anni, con la produzione dei pannelli in lana di legno legata e mineralizzata cemento Portland, della gamma Building&Construction per l’isolamento acustico, dell’involucro e delle strutture in cls, e della gamma Acoustic&Design, con i pannelli per rivestimenti a vista.

La qualità del suono e l’apprendimento
La comunicazione è il veicolo principale per garantire un buon apprendimento ed è necessario che sia tutelata per far si che l’insegnamento garantisca prestazioni migliori da parte degli studenti. E questo è un concetto applicabile sia alle aule per lezioni tradizionali, ma anche per gli ambienti per lo sport, le mense e gli spazi comuni. A tal fine è necessario progettare sia l’isolamento acustico, per evitare la trasmissione di rumore tra ambienti adiacenti, sia correggere il fonoassorbimento. In questo secondo caso è utile intervenire per limitare il riverbero e far si che insegnanti e soprattutto studenti non siano costretti ad aumentare il tono della loro voce per essere uditi.

Rivestimenti ad elevate prestazioni
Per limitare il riverbero bisogna intervenire sulle superfici a vista e in genere nelle scuole questo avviene con il rifacimento dei controsoffitti e nel caso specifico di aule sportive anche delle contropareti.
Diventa strategico perciò l’utilizzo di rivestimenti che presentino in un'unica applicazione elevate performance per un comfort che spazi dall’acustica, alla sicurezza, alla qualità dell’aria, alla protezione antincendio e alla durabilità nel tempo.

Lana di legno, mix tra naturalità e performance
L’utilizzo di pannelli della gamma Acoustic&Design consente di ottenere performance a 360° per applicazioni a controsoffitto, controparete e sistemi puntuali come baffles, isole sospese o composizioni a parete. Si tratta di naturali assorbitori acustici, che possono raggiungere valori di assorbimento acustico certificato αw fino a 1.00; inoltre sono certificati ecocompatibili secondo gli standard ANAB-ICEA e natureplus, per cui privi di emissioni critiche di prodotti cancerogeni, composti organici volatili e amianto, garantendo un ottimo comfort indoor. Sono soprattutto garanzia di sicurezza: protezione al fuoco, resistenza allo sfondellamento testata con sistemi di facile ispezionabilità e resistenza agli impatti garantita da test sugli impatti della palla, sia a parete che a soffitto.

Design flessibile e versatilità
L’utilizzo dei pannelli in lana di legno a rivestimento si adatta facilmente a strutture esistenti, potendo essere installati in luogo delle classiche lastre di cartongesso, e si presta a far fronte alle diverse esigenze progettuali. La flessibilità nella scelta della tipologia di montaggio, la lavorazione dei bordi, lo spessore della texture e i colori, offre molti spunti creativi e all’avanguardia per plasmare il proprio progetto architettonico, personalizzando il design interno senza rinunciare al comfort visivo che si acquisisce.

Il corretto isolamento dell’involucro
Se si interviene inoltre adeguando le partizioni esterne ed i serramenti agli standard di isolamento termico invernale ed estivo, si possono apportare notevoli migliorie prestazionali, anche al fine di limitare i costi di gestione dell’impianto. L’utilizzo di pannelli della gamma Building&Construction consente di intervenire nella riqualificazione di coperture, sistemi di cappotto esterno, isolamento dei divisori e correzione dei ponti termici, con elevate performance, soluzioni certificate e sistemi in conformità alle normative vigenti.

Arch. Alessia Mora

Articoli

Azienda

Celenit S.p.a.
Via Bellinghiera di Sopra, 17, 35019 Tombolo PD, Italia
+39 049 5993544

Prodotti

Richiedi Info