L'intervento di riqualificazione energetica di un edificio storico in Sardegna, consente di rispettare l'eredità storica dell'edificio grazie al cappotto interno dell'azienda Actis. Il sistema "Struttura e Rivestimento" si rivela la soluzione ideale

L'applicazione di tecnologie innovative, di derivazione aerospaziale, come quelle a base di isolanti termoriflettenti multistrato ACTIS, consente di intervenire su immobili di valore storico dove non è possibile un intervento di cappottatura dall'esterno.

Intervento di riqualificazione
È il caso dell'intervento progettato da Monica Ruggiu a Villagrande Strisaili, dove un nuovo involucro interno multistratificato a secco ha consentito di unire le prestazioni di sfasamento e capacità termica dell'edificio esistente a quelle di isolamento ed eliminazione dei ponti termici grazie all'applicazione di sistemi multistrato termo riflettenti.

L'edificio e la coibentazione interna
L'immobile, che affaccia sulla centralissima Via Roma, è di pregio e merita l’attenzione particolare che questo intervento di recupero gli riserva.
Architettura interamente costruita con grossi blocchi di granito sardo autoctono. Pietra solida e di spiccata valenza estetica, con sfumature rossastre, il granito, giustamente lasciato a vista, non poteva certo essere nascosto da un intervento di coibentazione esterna che avrebbe totalmente alterato la percezione complessiva.

Il Sistema Actis
Dopo le necessarie verifiche fisico-tecniche l'intervento previsto é stato di predisporre una contro-struttura in acciaio zincato a contatto con le pareti interne. Su essa è stata poi disposta una listellatura lignea su cui applicare il sistema Actis lasciando le necessarie intercapedini di aria ferma su entrambi i lati, e completando l'intervento con idonea lastra di gesso rivestito.

Guscio termico e isolamento
Questo intervento consente di creare un guscio termico interno in grado di preservare il calore nei freddi mesi invernali (Villagrande si trova a oltre 800 metri sul livello del mare), mentre in estate sono le grandi masse di granito a garantire il comfort interno. Le superfici termo riflettenti aggiunte grazie al sistema Actis consentono di evitare i ponti termici e di conservare all'interno quanta più energia possibile, proveniente dall'unica stufa a pellets che alimenta con biomassa l'intera abitazione ristrutturata.

Il Sistema "Struttura e Rivestimento"
Il modo di costruire detto “Struttura e Rivestimento” (abbreviabile con S/R) implica un edificio che si compone di una struttura portante, preesistente in questo caso, che regge i carichi verticali e orizzontali, e di una struttura di involucro interno che regge stratificazioni secondarie e il sistema termoriflettente TRISO SUPER 10+.

Nei confronti delle azioni energetiche interne ed esterne le costruzioni stratificate si comportano da edifici sensibili, e in questo caso Monica Ruggiu ha saputo unire le prestazioni inerziali e capacitive dell'esistente con quelle termo riflettenti e resistive del nuovo involucro interno. Il tutto senza trascurare l'interior design e la piacevolezza degli spazi e dei volumi.

Articoli