Centro Medico a Parigi. Ristrutturazione funzionale di un edificio anni ’70

Lo studio PY Architectes con la collaborazione dell’Architetto Maxime Janses ristrutturano un edificio a Rueil Malmaison, nei sobborghi di Parigi. il risultato: tre appartamenti e due centri oculistici che cambiano completamente aspetto al fabbricato

La committenza incarica lo studio di architettura PY Architectes che, in collaborazione con l’Architetto Maxime Janses, ristruttura un edificio su due livelli nei sobborghi di Parigi. Il cliente è un medico oculista, che vuole ristrutturare totalmente il suo ambiente di lavoro ed occupa parzialmente il primo piano dell’intero stabile. Il resto dell’edificio ospita un altro centro medico e tre appartamenti, destinati all’affitto

L’edificio, costruito nel 1970, è composto da due piani che erano interamente destinati ad uffici. La scelta dell’Architetto Maxime Janses è stata quella di demolire la maggior parte dell’edificio mantenendo la struttura portante di cemento armato, con qualità architettoniche e ancora in buone condizioni

L’antica facciata originaria, risalente agli anni Settanta, è stata demolita e il vuoto è stato riempito con una nuova facciata riprogettata e adattata alle nuove funzionalità dell’edificio. Le finestre si sviluppano in verticale anziché in orizzontale, e tutte possono essere oscurate con persiane scorrevoli motorizzate. Queste persiane sono particolarmente utili per il centro oculistico, che spesso ha la necessità di rimanere al buio

Gli appartamenti privilegiano un orientamento a sud, con grandi aperture, e con piccoli balconi per i soggiorni e per le camere da letto

I pavimenti dell’intera abitazione, così come la scala, sono stati realizzati in solida quercia

La progettazione specifica della sala d’attesa del centro medico si è concentrata sulla buona distribuzione e la corretta funzionalità della sala stessa. Quando i pazienti arrivano, hanno bisogno di sottoporsi una serie di test, prima di attendere la visita medica vera e propria. Da qui la necessità di creare spazi preliminari alla visita medica

L’Architetto Maxime Janses progettando l’ambiente, si è concentrato sull’arredamento in legno collocato in posizione centrale della sala, ove sono raggruppate le attrezzature che consentono lo svolgimento dei test propedeutici alla visita, consentendo ai pazienti una fruizione dello spazio che segue un flusso circolare

GALLERY

Francia
Cultura e Servizi
Restauro
PROGETTISTA

DATI PROGETTO

Località: Parigi, Francia
Tipologia: Cultura e Servizi
Arkitecture ADV 03 - 300x400

NEWS

Arkitecture ADV 01 - 300x250