Casa tra le Alpi Valtellinesi. Un vecchio rustico abbandonato come base del progetto

Un vecchio rustico abbandonato tra le Alpi Valtellinesi viene usato come base del progetto di una casa che, grazie ai materali di legno, pietra e vetro e all’evocazione dell’architettura rurale, crea un ambiente caldo e accogliente

La casa gode di una posizione panoramica apprezzabile dalle grandi vetrate, in parte fisse on parte apribili, che caratterizzano il fronte ovest dell’abitazione, che contribuiscono al dialogo tra l’interno e la valle circostante

La struttura presenta due muri portanti in pietra locale e un solaio in cemento armato, mentre l’altra struttura presenta tetto, facciata e solaio in legno.  La facciata è in legno di larice, con valenza sia strutturale sia evocatica dell’architettura alpina tradizionale

L’abitazione si estende per 22 mq e si distribuisce su 3 livelli : al piano terra si trovano la zona camino e la cucina, al primo piano un bagno e una camera mentre nell’ultimo piano troviamo la camera padronale

Lo spazio ridotto contribuisce a rendere lo spazio caldo e accogliente. Una scala posizionata a est dalla struttura leggera collega i tre livelli e i pianerottoli trasparenti permettono di percepire una grande altezza interna

Piano terra e parte della pavimentazione esterna sono in pietra di luserna e contribuisce a creare continuità tra interno ed esterno. Scelte materiche e formali che tendono a reinterpretare la tradizione

GALLERY

Italia
Residenza
Recupero
PROGETTISTA

DATI PROGETTO

Località: Lombardia, Italia
Tipologia: Residenza
Arkitecture ADV 03 - 300x400

NEWS

Arkitecture ADV 03 - 300x250