Appartamento ad Arezzo. Stile Art decò per l’intervento di Interior Design

Lo Studio di Progettazione di Rachele Biancalani si è occupato del progetto di interior design di questo appartamento signorile in una palazzina di inizio secolo scorso nella città di Arezzo.

La Committenza aveva gusti molto raffinati ed innamorata dello stile architettonico di inizio ‘900 così la progettista ha elaborato una serie di decori e accostamenti che richiamano lo stile Art Deco ispirato al maestro Mackintosh che ha ispirato le decorazioni parietali di ingresso e living

L’abitazione si sviluppa con un impianto tradizionale che non è stato volutamente stravolto con modifiche murarie importanti. Unica modifica alla planimetria originaria è stata quella di aggiungere una doccia al bagno padronale ricavando, nello spazio residuo dell’antibagno, una nicchia attrezzata sfruttata come scarpiera

L’amore per il design e il buon gusto è evidenziato dalla scelta di arredi di grandi marche

La cucina artigianale bianco latte contrasta con il blocco dei fuochi con cappa di colore nero opaco, il tutto trova spazio in una cucina con nicchia dispensa attrezzata annessa le cui pareti sono state completamente tinteggiate color tortora

L’intera abitazione escluso la cucina è caratterizzata dal pavimento originale di inizio secolo scorso in ottagonette di cotto con inserti neri e ocra che non è stato sostituito. Questo ha influenzato la scelta dei colori delle pareti

La camera padronale ha una carta da parati che si ispira alle carte in seta cinese di inizio ‘900 e con i suoi decori naturalistici riprende le lampade da terra che fungono da abajour. I dettagli in oro dei riquadri in cui si staglia la carta da parati vengono ripresi dal tavolino decorato a foglia d’oro. Per accedere al bagno padronale è stato scelto di utilizzare una porta battente a filomuro rivestita con la stessa carta da parati utilizzata per la testata del letto per non interrompere la simmetria del riquadro di fronte al letto

La cameretta dei bambini ha un cielo stellato blu (come il riquadro blu dell’armadio esistente) dal quale pende come una enorme luna piena la sospensione in policarbonato Iceglob di Lumen center Italia

Un’idea molto carina: utilizzare i pensili a forma di parallelepipedo già di proprietà della Committenza per creare una sorta di Empire State Building sul quale si è arrampicato un simpaticissimo King Kong che chiede aiuto

Nell’ingresso trova spazio una cassettiera in serie limitata Pontevecchio, l’elegante Poltroncina Progetti si abbina alla perfezione col tavolino Athene e lo specchio con cornice nera e oro sembra fatto apposta per stare in questo ambiente bicromatico. Le porte un po’ basse sono state “rialzate” utilizzando uno stratagemma: è stata creata una cornice nera di grosso spessore che forma un riquadro sopra la porta; dentro il riquadro è stato posizionato uno specchio che ha la doppia funzione di riflettere la luce della sospensione d’epoca e di creare un gioco illusorio che fa credere al visitatore che sia un sopraluce in vetro invece che una porzione di parete rivestita di specchi

La sala Tv è colma di arredi di design. Per la sua posizione defilata rispetto all’ingresso principale lo spazio è utilizzato come “family room” e pur non essendo di dimensioni enormi trova un gran beneficio dall’enorme specchiera realizzata su progetto crea una cornice con effetto “lattiginoso”; ecco che si è pensato di realizzare una cornice in vetro retroverniciato bianco incastonato su misura a incorniciare la nicchia di un’ex apertura. Il gioco tromp-l’oeil è davvero notevole

 

GALLERY

Italia
Residenza
Restyling
PROGETTISTA

DATI PROGETTO

Località: Arezzo, Italia
Tipologia: Residenza
Arkitecture ADV 03 - 300x400

NEWS

Klimahouse 2019 - 300x250